martedì 6 aprile 2010

Svegliarsi un anno fa


Un anno fa entrando in cucina e accendendo la radio scoprivo che per tante persone quella non era la solita mattinata. Durante la notte qualcosa era successo. Un imprevisto: la terra aveva  tremato e tanta gente non aveva più nulla...Io mi accingevo a vivere il mio solito tram tram con i miei piccoli problemi  (lavoro parcheggio commissioni) ma per loro era diverso: avevano perso tutto. Casa, lavoro ma soprattutto una quotidianità fatta di alzarsi nel proprio letto, lavarsi nel proprio bagno e prepararsi il caffè nella propria cucina...
E man mano che trascorreva la giornata nuove notizie arrivavano dall'Abruzzo...
A circa un anno dal sisma leggo un post dove si racconta la storia di un'azienda che vuole riprendere a vivere la propria quotidianità e anch'io decido di intrufolarmi in questa avventura...
Il mio è un piccolo contributo, una semplice ricetta fatta con dei buonissimi biscotti (Le Ferratelle)...spero vi piaccia!!



FERRATELLE con crema ai frutti di bosco


  • 2 FERRATELLE
  • 25-30gr di DOLCENEVE Cameo
  • 75ml di latte
  • 1 cucchiaio di frutti di bosco congelati
Mescolare in una ciotola il latte, i frutti di bosco e il Dolceneve con lo sbattitore a massima velocità fino ad ottenere una crema dalla consistenza desiderata.
Farcire le due Ferratelle (tipo sandwich) e guarnire con lo zucchero a velo, lo zucchero in granella e i frutti di bosco.
Conservare in frigorifero fino al momento di servire.


Niente è mai una fregatura
Enrica

6 commenti:

  1. Belle le ferratelle cosi'! Ne rubo una anche io, posso???
    Un abbraccio e buonissima giornata!
    Paola

    RispondiElimina
  2. Bellissime ferratelle e mooooolto invitanti!
    Complimenti!
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  3. Ma quanto sono deliziose le ferratelle farcite così??? Buona serata Lauradv

    RispondiElimina
  4. Buone le ferratelle farcite! Ma... se uno il dolceneve non ce l'ha, con cosa lo sostituisce?

    RispondiElimina
  5. arrivo un po' in ritardo, ma mi complimento lo stesso! davvero buona questa ricetta! un bacino :*

    RispondiElimina
  6. Ringrazio tutti e mi scuso enormemente per il ritardo..dunque rispondo a Marina la ricetta originale prevedeva l'utilizzo della panna ma io non l'avevo...così la saggia suocera mi ha suggerito il dolceneve.
    Un abbraccio
    Enrica

    RispondiElimina